Uncategorized

Come lavora un vero operatore esoterico

Ogni operatore esoterico ha il suo modo di lavorare, i suoi ritmi e i suoi tempi: ciò che conta è il risultato.

Un operatore serio deve però avere uno stile di vita regolare, poche distrazioni e una grande capacità di concentrazione in modo da canalizzare tutte le proprie energie verso gli obiettivi richiesti dai suoi clienti.

Diffidate degli operatori che rispondono al telefono a qualunque ora, di giorno e di notte: quando trovano il tempo per eseguire i rituali? Io ho scelto di rispondere al telefono con informazioni e consulti durante il giorno, grosso modo tra le 9 e le 18, e di effettuare i riti esoterici la sera dopo le 20, in modo da aver la mente sgombra da preoccupazioni e fonti di stress, dopo aver sbrigato tutte le faccende quotidiane. Mi piace lavorare con ordine e sistematicità, senza lasciare nulla al caso né tanto meno in sospeso; un ritmo di lavoro regolare incrementa le possibilità di successo di qualsiasi rituale proprio perché facilita il raccoglimento, la meditazione e l’immedesimazione nelle situazioni e nei problemi che mi vengono presentati.

Qualche altro operatore lavora di fatto solo uno o due giorni la settimana: questo è ovviamente possibile, e non compromette né l’efficacia del rituale né la potenza dell’operatore, ma potrebbe rallentare il conseguimento dei risultati e rischiare di disperdere l’energia messa in gioco durante ogni singolo rito.

Un altro punto che vorrei sottolineare sulla correttezza di un operatore esoterico serio e onesto è la trasparenza. Ogni rituale ha un suo iter ben preciso in cui ogni particolare ha un significato simbolico ogni candela una funzione specifica: un operatore capace deve saper interpretare i segni che il rito sta esprimendo per poi comunicarli al committente. In questo modo si individuano anche eventuali punti deboli della situazione che nella lettura dei Tarocchi potrebbero non essere emersi.

Aggiungo infine che un vero operatore esoterico, interessato più alla realizzazione dei suoi rituali e alla felicità dei suoi clienti che ad accumulare denaro, segue i suoi assistiti fino a che i loro problemi non si risolvono. Accade molto di rado che il solo rituale risolva problematiche più o meno complesse: ad ogni lavoro magico vanno sempre accompagnati consulti di cartomanzia (o altra forma di divinazione) regolari per vedere come procede la situazione e come interagire.